lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb tw gplus yt left right up down cloud sun
Ponte di Legno
di REDAZIONE 03 ago 09:35

Concerto per Paolo VI

La Filarmonica del Festival Pianistico Internazionale ricorda Paolo VI

Un appuntamento musicale prezioso per ricordare Giovanni Battista Montini. A Ponte di Legno si conferma anche quest’anno la tradizione del concerto dedicato alla memoria di Papa Paolo VI: domenica 6 agosto, alle 21, la chiesa parrocchiale ospiterà la serata, nel 39° anniversario della scomparsa del Pontefice, avvenuta a Castel Gandolfo il 6 agosto del 1978. Protagonista sarà la Filarmonica del Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo, diretta dal suo fondatore, Pier Carlo Orizio. In programma la Sinfonia per archi n. 10 di Mendelssohn, che fa parte di un gruppo di dieci sinfonie giovanili composte dall’autore tra i 10 e i 14 anni, a testimonianza del talento precoce di Mendelssohn, paragonabile a quello di Mozart. Il concerto proseguirà con la Serenata per archi op. 20 di Elgar e si concluderà con due pagine mozartiane, il mottetto per soprano e orchestra k 165 “Exultate, Jubilate”, con la partecipazione del soprano Alessia Pintossi, e la Sinfonia k 201. La serata, giunta alla XVIII edizione, si ispira al pensiero montiniano nei confronti dell’arte e degli artisti.

Per Ponte di Legno si tratta di un appuntamento particolarmente sentito: “Paolo VI in gioventù amava trascorrere alcuni giorni di vacanza nella casa di famiglia a Ponte di Legno, ricorda il sindaco Aurelia Sandrini, e vi tornò spesso come semplice prete e poi da vescovo e da cardinale. Tra i molti amici vi erano anche il maestro Agostino Orizio, fondatore del Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo, e il parroco don Angelo, con i quali si era creato un forte legame di amicizia. La serata è un evento al quale l’amministrazione tiene particolarmente e che intende sostenere anche in futuro”. Il concerto è promosso dal Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo, dall’Associazione Musicale Gasparo da Salò, dal Comune di Ponte di Legno, dalla Pro Loco e dalla Parrocchia ed è sostenuto dalla Fondazione Banca San Paolo di Brescia.

REDAZIONE 03 ago 09:35