lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb tw gplus yt left right up down cloud sun
di LUCA POLI 12 nov 18:52

Lu luce di Maria

Nel pomeriggio di domenica 5 novembre scorsa, nella bella chiesa Parrocchiale di S. Giovanni Battista, a Zone, ho avuto modo di ascoltare una toccante conferenza dal titolo: “Fatima e altre apparizioni. Come la Madonna accompagna il cristiano nella vita e nella storia” tenuta dal Prof. Vittorio Messori

Gent. Direttore,

nel pomeriggio di domenica 5 novembre scorsa, nella bella chiesa Parrocchiale di S. Giovanni Battista, a Zone, ho avuto modo di ascoltare una toccante conferenza dal titolo: “Fatima e altre apparizioni. Come la Madonna accompagna il cristiano nella vita e nella storia” tenuta dal Prof. Vittorio Messori.

Assieme alle oltre duecento persone, convenute da tutta la provincia e da fuori, ho potuto ascoltare parole illuminanti circa la progressiva scoperta della figura e del ruolo di Maria da parte dell’illustre relatore: parole meravigliosamente scaturite dalla sua vicenda personale, che mi hanno offerto un affascinante e a me sconosciuto punto di vista su Maria.

Una prospettiva maturata nell’illustre relatore dopo la pubblicazione di “Ipotesi su Gesù” e che lo ha finalmente portato a scrivere “Ipotesi su Maria”, libro che ho immediatamente comprato al banchetto allestito in chiesa.

Che dire: è stata una preziosissima occasione di crescita nella fede e di orientamento nelle contraddizioni e nei drammi della modernità in cui ci troviamo spesso a vagare. Un momento di vera carità.

Un grazie quindi sincero al Prof. Messori, che ci ha scaldato il cuore con le ragioni della sua Fede in Cristo e della conseguente devozione mariana, alla sua simpaticissima ed altrettanto brava e stimata moglie, al Parroco della chiesa di S. Giovanni Battista e a chi, con lui, ha fortemente voluto che a Zone si scoprisse il velo su Maria Santissima e sulla luminosa e provvidenziale compagnia che Ella continua generosamente a donarci.

Perché scrivo? Perche della luce di Maria e su Maria, nelle fitte nebbie odierne - se non nelle tenebre - ce n’è bisogno come e forse più che del pane.


LUCA POLI 12 nov 18:52