lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb tw gplus yt left right up down cloud sun
Idro
di REDAZIONE 14 ago 11:46

Corsa per la vita

Il 20 agosto, dalle 9.30 a Idro, è in programma la corsa per la vita del Lago d’Idro e del fiume Chiese

Il 20 agosto, dalle 9.30 a Idro, è in programma la corsa per la vita del Lago d’Idro e del fiume Chiese. Si tratta della prima edizione. L’organizzazione è curata dall’associazione Amici della Terra Lago d’Idro e Valle Sabbia con Aics Brescia. È una manifestazione podistica non competitiva aperta a tutti su un percorso di sei chilometri. Ad ogni partecipante verrà donata una maglietta realizzata ad hoc, mentre alle 13 è previsto un pasta party incluso nella quota di iscrizione. Le iscrizioni (8 euro) si ricevono dalle 7.30. Saranno assegnati i premi al primo uomo classificato, alla prima donna, al più anziano, al più giovane e alla famiglia più numerosa. L’iniziativa, che ha il patrocinio del Comune di Idro e di Legambiente, rientra nel tentativo di tenere alta l’attenzione sulla situazione delle acque del Lago.

Tutte le persone che abitano i 30 Comuni dei territori lungo il fiume Chiese e sul lago d’Idro sono invitate a firmare la petizione sottoscrivibile: si chiede l’ammodernamento dei sistemi irrigui della bassa padana alimentati ancor oggi per inondazione, di pianificare la gestione dell’acqua del fiume Chiese attraverso un apposito bilancio idrico, “Lo stato ecologico del fiume Chiese continua a presentare criticità legati soprattutto all’utilizzo eccessivo delle sue acque che in alcuni tratti vengono completamente depredate – aveva sottolinea Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia al momento del lancio della petizione –. È necessario definire l’insieme delle regole che presiedono all’utilizzo della risorsa idrica del bacino, con le finalità prioritarie di conseguire la razionalizzazione dell’uso dell’acqua e il recupero e la valorizzazione delle caratteristiche naturalistiche ed ambientali del lago d’Idro e del fiume Chiese”.

REDAZIONE 14 ago 11:46