lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di MASSIMO VENTURELLI 04 set 08:09

Sacerdoti a convegno pensando ai giovani

Ascolta

Prende il via domani, nella Sala della Comunità “Pavanelli” della parrocchia di S. Afra in città, il tradizionale appuntamento di avvio d'anno pastorale che quest'anno mette al centro il tema scelto per il Sinodo dei vescovi in programma nell'ottobre del prossimo anno

Torna, da martedì 5 a giovedì 7 settembre, il convegno del clero, il tradizionale appuntamento di avvio di un nuovo anno pastorale per tutti i sacerdoti dalle diocesi. Il convegno si svolgerà presso la Sala della Comunità “Pavanelli” della Parrocchia di S. Afra e la Cattedrale di Brescia.

Quest’anno il convengo ha un sapore un po’ particolare e non solo per la scelta del tema di fondo, i giovani, che di fatto segna l’avvio del cammino di preparazione che la Diocesi intraprende in vista del sinodo dei vescovi che si terrà nell’ottobre 2018 e che ha per titolo “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. In questo modo anche la Chiesa bresciana risponde all’invito, contenuto nel documento preparatorio, di pensare, anche a livello locale, a una riflessione sulla realtà giovanile nel mondo contemporaneo.

Il convegno del clero che si apre domani, inoltre, sarà l’ultimo presieduto da mons. Luciano Monari, prima del saluto alla Diocesi previsto per domenica 17 settembre e l’avvio dell’episcopato del suo successore, mons. Pierantonio Tremolada, fissato per l’8 ottobre.

Mons. Monari presiederà i lavori del convegno del clero come amministratore apostolico e proprio in questa veste nelle scorse settimane con una lettera si è rivolto ai preti bresciani per invitarli all’incontro che prende il via domani. “Carissimi Sacerdoti, vi invito al nostro tradizionale convegno sacerdotale, che si terrà nei giorni 5-6-7 settembre p.v. La terza mattinata ci vedrà raccolti nella Chiesa Cattedrale per un momento di spiritualità.  Ricordando che, insieme alla Messa Crismale, questa è l’occasione per ritrovarci tutti in comunione anche visibile quale unico Presbiterio della Chiesa Bresciana, rinnovo un caloroso invito alla partecipazione. La Beata Vergine Maria e i nostri Santi Patroni ci ottengano dal Signore Gesù di esprimere nella vita la fede che professiamo con le labbra. Con riconoscenza grande chiedo che il Signore vi benedica.”.

La prima giornata del convegno, dopo un momento di preghiera iniziale con la Lectio e la riflessione “Lo sguardo di Gesù su un giovane; affidata a don Gianmaria Frusca, studente di Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana, Roma, prevede alle 10.30 l’intervento “I giovani e i preti di oggi: una riflessione critica” di don Giordano Goccini, già Incaricato della Pastorale Giovanile della Regione Emilia-Romagna. Il programma di mercoledì 6 prevede, dopo la preghiera iniziale e la riflessione di don Andrea Regonaschi, studente presso il Pontificio Istituto Biblico - Roma 2 su “Lo sguardo di Gesù su uno che lo cerca di notte”, la proposta di alcune esperienze concrete sul tema “È possibile oggi incontrare e accompagnare i giovani?” con interventi e testimonianza del Servizio di Pastorale Giovanile-Vocazionale della Diocesi di Senigallia; della Comunità Pastorale di Agrate Brianza e della Parrocchia di Cellatica.

A seguire la presentazione di un’ipotesi di percorso da parte dell’Ufficio per gli Oratori, i Giovani e le Vocazioni. Il convegno del clero si chiude giovedì 7 settembre in Cattedrale, alle 9.30, con la celebrazione penitenziale e l’intervento di mons. Monari sul tema “Noi preti e i giovani”.

MASSIMO VENTURELLI 04 set 08:09