lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di REDAZIONE 03 dic 11:01

Grazie: presentazione dei restauri

Martedì 5 dicembre alle 17.30 presso la Basilica delle Grazie saranno presentati i restauri del Santuario e della Basilica iniziati nel gennaio 2016

Il “Progetto di riqualificazione del complesso Santa Maria delle Grazie”, sostenuto da Fondazione Cariplo e Regione Lombardia, ha preso avvio nel gennaio del 2016 permettendo di riportare al suo antico splendore il Santuario mariano e montiniano cittadino, frutto della ricostruzione ottocentesca dell’architetto Antonio Tagliaferri. Di particolare rilievo sono stati i restauri e gli altri interventi che hanno riguardato la Basilica, a partire dal cantiere pilota attraverso il quale si è focalizzata l’attenzione sull’apparato artistico e decorativo dell’altare di San Girolamo che custodisce la reliquia del Beato Paolo VI. La presentazione dei restauri si terrà martedì 5 dicembre alle 17.30 presso la Basilica delle Grazie. 

Il programma: presentazione degli architetti Paola e Beniamino Dioni; il saluto è affidato al Rettore del Santuario, mons. Mario Piccinelli, e al direttore dell’Ufficio per i beni culturali ecclesiastici, mons. Federico Pellegrini. Seguirà l'introduzione  dell'architetto Marco Fasser, funzionario responsabile Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio di Bergamo e Brescia.

“Antonio Tagliaferri tra restauro e reinvenzione dell’antico” è il tema della relazione che sarà tenuta da Valerio Terraroli, professore di Museologia e Critica artistica e del Restauro presso l’Università di Verona.

“Santa Maria delle Grazie: ricordi fiorentini in un’architettura bresciana del Cinquecento” è, invece, la tematica sulla quale si soffermerà lo storico dell’arte Sandro Guerrini.  “Le ricerche, le indagini e i restauri” saranno presentati dai restauratori Corrado Pasotti, Monica Abeni e Massimiliano Lombardi.

La serata, aperta alla cittadinanza, si concluderà con la visita al Santuario e alla Basilica.


REDAZIONE 03 dic 11:01