lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di MASSIMO VENTURELLI 20 apr 12:01

Pellegrinaggi d’arte: si parte!

Aperte le iscrizioni alla nuova edizione del corso per narratori del patrimonio. Sabato 22 aprile la prima lezione con don Giuseppe Fusari

Iscrizioni aperte per la nuova edizione dei “Pellegrinaggi d’arte”, proposta che si inserisce della più ampia progettualità di Corpus Hominis. La restituzione della nuova edizione dei “Pellegrinaggi”, che quest’anno ha per titolo “Il paradiso terrestre vs la città celeste” avverrà, infatti, il 18 giugno, nel contesto del Festival della Comunità. Sono previsti due itinerari comprendenti quattro chiese o edifici ciascuno nei quali sono individuate altrettante opere che costituiscono un percorso omogeneo. Il primo percorso dedicato al “Paradiso Terrestre” e si snoda in quattro chiostri: quello medio di San Giuseppe, quello del complesso di Santa Chiara, quello di Santa Maria del Carmine e quello di San Giovanni evangelista. Il secondo percorso, dedicato alla “Citta Celeste”, comprende le chiese di San Giuseppe in cui è conservato un Cristo Apocalittico, il Duomo nuovo con la pala della cappella Zorzi, il Duomo vecchio, dove è conservato il dipinto “Traslazione dei corpi di san Dominatore, San Paolo e San Anastasio vescovi di Brescia” di Francesco Maffei, e piazzetta San Domenico.

I pellegrinaggi d’arte sono stati concepiti come un modo nuovo e interessante di avvicinare il pubblico all’arte senza limitarsi alla semplice visita guidata. Lo spunto più interessante riguarda la teatralizzazione del momento di spiegazione dell’opera d’arte che ha il vantaggio di non appesantire il pubblico con nozioni di carattere meramente storico o tecnico. Lo staff che presiede alla formazione dei “narratori del patrimonio” è formato da: un docente universitario e storico dell’arte; da uno storico; da un attore che insegna ai “narratori” il modo più opportuno per raccontare le opere d’arte selezionate per il pellegrinaggio. Il calendario del corso e dei due workshop è il seguente: sabato 22 aprile sabato don Giuseppe Fusari accompagnerà i corsisti lungo le otto tappe per mostrare i percorsi e introdurre ai temi generali dei due pellegrinaggi. Il giorno successivo Ana Marcheva Fornirà tutto il materiale necessario all’approccio storico artistico delle diverse tappe. Il 29 aprile ancora don Fusari proporrà ai corsisti un esempio di pellegrinaggio d’arte sulla base della storia dell’arte. Sabato 6 maggio Paolo Linetti seguirà i corsisti, dopo che avranno scelto il percorso, nell’organizzazione delle tematiche e dei punti di forza utili per la restituzione drammaturgica.

Sabato 13 maggio ai corsisti verranno proposte due ore di lezione generale. Domenica 14 e lunedì 15 maggio la regista Santa de Santis proporrà workshop individuali di un’ora con la possibilità di assistere da parte degli altri corsisti. Sabato 20 maggio l’attore Francesco Montanari perfezionerà con i corsisti gli elementi teatrali già acquisiti aiutando a maturare le performance per la restituzione del 18. Per sabato 10 giugno è in calendario una prova dei pellegrinaggi, prima della restituzione del 18. Per informazioni e iscrizioni (la quota di partecipazione è di 60 euro) contattare la segreteria del Museo diocesano allo 030/40233, oppure inviando una mail a segreteria.museo@diocesi.brescia.it.

MASSIMO VENTURELLI 20 apr 12:01