lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb tw gplus yt left right up down cloud sun
Montichiari
di FEDERICO MIGLIORATI 09 gen 08:54

Aiuto alle famiglie in difficoltà

Ascolta

Formato da una decina di donne volontarie, il gruppo, che ha sede presso l'Oasi dello Spirito in corso Martiri della Libertà, si occupa di sostenere le famiglie in fragilità economica che aspettano un figlio o che hanno bambini fino ai due anni di età

Nel  vasto campo del sociale che pone la città di Montichiari tra le eccellenze sul territorio provinciale opera con profitto da oltre un anno e mezzo il gruppo Noemi, nato su impulso dell'abate Gaetano Fontana nella parrocchia di Santa Maria Assunta ed operante in stretta sinergia con la Caritas interparrocchiale. Formato da una decina di donne volontarie, il gruppo, che ha sede presso l'Oasi dello Spirito in corso Martiri della Libertà, si occupa di sostenere le famiglie in fragilità economica che aspettano un figlio o che hanno bambini fino ai due anni di età. Circa 30 i nuclei familiari ad oggi assistiti, i quali ricevono non solo beni di prima necessità quali pacchi alimentari e vestiario per i piccoli, ma anche ascolto e supporto morale, spesso fondamentale per guardare con positività al futuro. Le volontarie non vogliono, tuttavia, limitarsi a questa pur lodevole attività di aiuto: a partire, infatti, dal prossimo 29 gennaio alle 14.30 (data del primo appuntamento conoscitivo) daranno vita ad una serie di incontri a cadenza periodica nel quale presenteranno e approfondiranno tematiche di interesse comune quali la gestione del bilancio familiare e delle spese quotidiane, l'igiene dei figli, la crescita e l'educazione della prole.

Tra le novità messe in cantiere dal gruppo è previsto anche un interessante progetto di sensibilizzazione della popolazione: “Adotta una mamma con bambino”, questo il titolo che il gruppo Noemi ha voluto coniare, prevede un contributo mensile libero e volontario che chiunque potrà donare periodicamente ad un nucleo familiare in difficoltà, per la durata minima di un anno. Alessandra Tosoni, una delle volontarie del sodalizio e a nome dell'intero staff di collaboratrici, desidera ringraziare “tutte le persone, le associazioni e gli enti che, in diversa forma e misura, hanno generosamente donato denaro o beni di vario genere a sostegno delle famiglie dimostrando spirito di solidarietà e condivisione anche in tempo di crisi”.  Per supportare il gruppo Noemi è possibile donare un contributo a un sacerdote della Parrocchia di Santa Maria Assunta, a una volontaria o utilizzando il seguente conto: IT 54 I 08676 54780 000000013220 (BCC del GARDA) intestato alla  Parrocchia Santa Maria Assunta di Montichiari – pro FAMIGLIE BISOGNOSE- GRUPPO NOEMI.

FEDERICO MIGLIORATI 09 gen 08:54